Articoli marcati con tag ‘Tokyo’

Secondo le leggende, un tempo i boschi nei dintorni di Nabari, prefettura di Mie, erano luoghi di addestramento per i ninja. Oggi in quegli stessi luoghi sorge il “Ninja no Mori” ( lett. “La foresta dei ninja”), un parco tematico dove bambini e ragazzi (e anche adulti) possono allenarsi a sviluppare capacità  atletiche da ninja.
Il “Ninja no Mori” sorge nei pressi delle cascate Akame Shiji «hachi (赤目四十八滝, Akame ShijÅ«hachi taki) dove si ritiene che si allenassero i ninja appartenenti al clan Iga.

Le strutture occupa 0,5 ettari di bosco dove i visitatori possono praticare arti ninja come salire delle scale di corda o lanciare stelle di gomma contro un bersaglio di paglia. Le attrezzature sono fornite dalla locale associazione turistica. Gli abiti ninja possono essere presi a noleggio.

Si ritiene che prima di far parte del clan Iga, un ninja dovesse passare un lungo periodo di formazione e addestramento. Ai visitatori che completano l’addestramento viene rilasciato un attestato simile a quello che veniva dato ai nuovi ninja del clan Iga.

“Spero che i bambini trovino l’esperienza utile per il futuro”, ha detto un membro dello staff del parco.

L’ingresso è gratuito. Si paga solo l’affitto dell’abito da ninja e il pranzo.

Fonte: Mainichi Daily News (trad. e a cura di Bea Montanari)

Il 28 Gennaio è stato infatti inaugurato il Luida’s Bar, un locale per il karaoke di proprietà della Square Enix ora riconvertito in un ristorante a tema ispirato al celebre videogame.

Il locale riproporrà l’ambientazione della Luida’s Tavern visitabile in Dragon Quest IX, giocabile su piattaforma Nintendo DS. All’affaticato avventuriero che giunga in quel del quartiere di Roppongi onde cercar ristoro si propongono piatti caratteristici come il prosciutto di spalla di drago (Dragon’s Arm Ham) o i dango ripieni di carne a forma di slime, nonchè bibite servite in boccali il cui design ricalca fedelmente quello dei personaggi del gioco.

Il Cliente avrà modo di accumulare medal points di pasto in pasto che gli consentiranno di accedere alla riscossione di premi e gadget.

Il 24 Aprile ad Akihabara è stato aperto il primo Gundam Cafè della Bandai , il primo cafè dedicato alla popolare serie  Gundam .

Situato ad Akihabara , a Tokyo, accessibile dalla JR Station alla “Denkigai Exit” ed appena sotto la linea di Yamanote, Questo Café offre un’atmosfera unica dedicata all’universo Gundam : snack, dolci e perfino “Taiyaki” modellati a forma di Gundam, bicchieri, portacenere e gadgets firmati Gundam, e poi alcune ragazze dello staff sono vestite con le divise femminili della serie e posano per i visitatori. Il Gundam Café è uno dei posti imperdibili per tutti i fans delle serie Gundam .

Il locale, gestito dalla Bandai, produttrice della famosa serie tv, ha una capienza complessiva di 60 posti e offre la possibilità di visionare dei video riguardanti la serie animata.

Secondo l’agenzia meteorologica giapponese, nella pianura del Kanto, la grande cintura metropolitana che circonda la capitale, nella notte tra lunedi’ e martedi’ sono caduti 3 cm di neve.

Una riproduzione del robot RX-78-2 in scala 1/1 è stata infatti installata allo Shiokaze Park di Tokyo per festeggiare i 30 anni di Gundam. Su ogni parte della riproduzione alta quasi 30 metri ci sono alcune scritte in inglese che indicano la potenza elettrica delle armi e delle luci.

Arriva in Giappone la “Coca Cola plus Catechin” senza calorie e senza conservanti. La nuova bevanda è in vendita in Giappone in bottigliette da 500 ml e costerà 147 Yen (poco più di un Euro). La bellezza e la salute sono temi sensibili e popolari tra le donne che si apprestano a beneficiare degli effetti del the verde anche attraverso la cocacola.

Categorie
KONOHA SHOP
LOVE BELIEVER™
Prayers From Cos…
Archivi